Incesto – Pagina 2 – Racconti Eros

Category «Incesto»

La sega

..mi chiamo Giulia, ho trenta due anni, sono singola e vivo a Roma. Nel mese di Marzo dell’anno scorso ho ospitato per alcuni giorni il mio fratellino Roberto, poiché doveva partecipare ad un concorso pubblico per un impiego statale. Il fratellino, in quel periodo, si era lanciato negli studi con molto accanimento e, somatizzando lo …

Mia Nipote in vendita (capitolo V)

Capitolo V “Nonostante Kimberly non volesse farsi deflorare, desiderava con ardore che il tronco carneo di Marcello, gli arrivasse fin dentro le viscere, implorandolo di sverginarle il culo. Nonna Mena, in quell’occasione, si dimostrò una vera maitresse e disse: “se vuoi il culo di mia nipote, dovrai mostrarmi due banconote da cento euro, dovrai farmele …

Il mio fratellone

Io e mio fratello siamo quasi coetanei, solo un anno di differenza, ed io sono la maggiore: Mi chiamo Sara, ho 27 anni, un mio impiego e vivo in un appartamento in città. Mio fratello, Ugo, 26 anni, vive nella mia stessa città da solo: è istruttore diplomato ISEF da poco, campione di arti marziali …

Cugine

Una tranquilla mattina di qualche anno fa. Sono nella mia casa di campagna con alcuni miei parenti, quando mio zio invita me , i miei cugini e le mie cugine ad andare in piscina . La piscina è privata ed è nel giardino della casa di un suo amico che però è partito e gli …

Chiara, mia sorella

Una volta ho fatto l’amore con mia sorella. E’ stato qualche anno fa, nel ’90. Eravamo nella casa di campagna e dormivamo tutti e due nel lettone degli ospiti, perché avevamo ceduto le nostre camerette a degli amici dei nostri genitori. Erano le vacanze di pasqua e noi arrivammo con la mamma il mercoledì. Io …

Mia cugina in sogno

Spesso sogno mia cugina. E’ sempre stata molto bella, ma nel sogno io aggiungo una qualità importante: ha la capacità di trasformarsi nella donna che più le piace essere. E ovviamente è molto più porca di quanto sia nella vita reale… Sogno, per esempio, di uscire con lei, la sera, per andare a cena. Usciamo …

La famiglia

Era uno di quei giorni passati tra la noia per non sapere cosa fare e la disperata ricerca di una qualche occupazione che potesse ingannare il tempo fino all’ ora di cena. Mi venne in mente di telefonare a mio cugino, che di solito era ben felice di incontrarmi per farci qualche partita col suo …